Riscoprire per innovare : le tradizionali attività e coltivazioni agricole possono innovare e migliorare il rapporto con l’ambiente e gli animali

Oggi nell’ azienda agricola tradizionale padana con i suoi allevamenti concentrati le coltivazione intensive è tutto organizzato per rendere massimo il profitto e a volte si perde di vista la necessita di riprendere le tradizioni del passato per valorizzare la conoscenza rivisitare  in chiave moderna il rispetto dei cicli della natura e il benessere degli animali

Lo sviluppo deve essere sostenibile e non ottenuto sfruttando risorse non rinnovabili come suolo, acqua ed idrocarburi.

 

L’azienda agricola multifunzionale vuole recuperare questo rapporto intrinseco fra Agricoltura Ambiente e Allevamento per riscoprire un rapporto rispettoso che non dimentichi la produzione e la necessità di produrre reddito per gli agricoltori.

La gestione del  bosco , della tartufaia , del vigneto , dell’orto biologico , gli allevamenti di specie autoctone  , la riscoperta delle  vecchie varietà di frutta , la coltivazione della segale , dell’ avena , del farro , la trasformazione aziendale delle carni e  del latte , il vino ,il sidro, la birra sono solo alcune delle frecce nella faretra  delle aziende agricole multifunzionali padane.

Trovano anche ristoro e attenzione in una agricoltura 2.0 bisogni più emozionali qui la riscoperta delle radici e dei valori   , l’appartenza , la creatività , la voglia di contribuire , il silenzio ,l’introspezione ,la socialità , l’amicizia , la passione e non ultimo l’amore del bello .

Nei prossimi articoli vorrei svelare alcuni segreti per rendere concreto tutto questo  , vi farò scoprire le sette regole naturali  indispensabili per essere un vero Agricoltore Padano Multifunzionale 2.0:

Non possiamo pensare di cambiare le cose se continueremo a fare le stesse cose …..

Ricercare Recuperare  Conoscere Innovare  Sperimentare Condividere Trasmettere

 

 

by

Dr.Agronomo Delegato speciale per le malattie delle piante Perito del tribunale Consulente fiduciario